Premio Valeria Solesin – Terza Edizione

Dalla collaborazione fra Allianz Partners e Forum della Meritocrazia, riparte, per il terzo anno consecutivo, il Premio Valeria Solesin, concorso rivolto a studentesse e studenti di 35 tra le più prestigiose Università italiane, pubbliche e private, ispirato agli studi della ricercatrice veneziana, tragicamente scomparsa nell’attentato di Parigi del 13 novembre 2015.

Le tesi che verranno premiate saranno quelle che sapranno indagare con sguardo originale e innovativo il tema de “Il talento femminile come fattore determinante per lo sviluppo dell’economia, dell’etica e della meritocrazia nel nostro paese”, un argomento legato agli studi condotti da Valeria sul doppio ruolo delle donne, divise fra famiglia e lavoro e degli effetti positivi di una bilanciata presenza femminile nelle aziende.

Il progetto è sostenuto da 12 aziendeAllianz Partners, che promuove l’iniziativa stanziando il 1° premio, e da importanti aziende quali MM, Sanofi, Pomellato, SAS, Suzuki, Boscolo, EY, Lablaw Studio Legale Failla Rotondi & Partners, Albè e Associati, AISP/SIS (Associazione Italiana per gli Studi di Popolazione, Società Italiana di Statistica) e TRT Trasporti e Territorio .

Grazie al loro contributo sono previsti, anche per questa terza edizione, premi in stage e denaro per un valore complessivo pari a 30.400 euro, che verranno assegnati alle vincitrici e vincitori con una cerimonia di premiazione. Le valutazioni saranno effettuate da un Comitato scientifico, composto da 16 professori universitari e professionisti del settore privato, che anche quest’anno si avvarrà del supporto di un Advisory board.

Il premio Valeria Solesin è aperto a studentesse e studenti che abbiano discusso, presso qualsiasi ateneo italiano, una tesi per il conseguimento di una Laurea Magistrale. Possono partecipare tutti coloro che abbiano conseguito il titolo tra 01/01/2017 e 31/07/2019 in uno dei seguenti ambiti disciplinari: Economia, Sociologia, Giurisprudenza, Scienze Politiche, Psicologia, Scienze della Formazione, Ingegneria, Statistica e Demografia.

Campo di analisi è il mercato del lavoro in un’ottica di genere, da una prospettiva socioeconomica, demografico-statistica e giuridica. Tesi che mettono a fuoco i fattori che ostacolano o rallentano l’occupazione femminile, fenomeni di discriminazione ma anche politiche e pratiche virtuose di conciliazione ad opera delle istituzioni, delle aziende a livello locale e internazionale.

Particolare attenzione sarà data ai lavori che affrontano la dimensione di genere applicata ai settori della ricerca scientifica e tecnologica, dell’economia digitale e più in generale la presenza di donne in ambiti storicamente dominati dalla componente maschile, dall’istruzione terziaria all’ambito professionale.